BREAKING NEWS
Home / ECOSOSTENIBILITÀ / Legno, bioedilizia, ecosostenibilità
Legno, bioedilizia, ecosostenibilità

Legno, bioedilizia, ecosostenibilità

Il settore della bioedilizia ed ecosostenibilità è sempre più parte integrante del nostro ecosistema; oramai il mondo si sta orientando in maniera significativa verso un approccio totalmente green.

Ma cosa significa progettare in bioedilizia?

Qualsiasi materiale, prodotto, attività o processo che nel suo divenire continuo mantenga inalterate le regole a fondamento della realtà ecosistemica in cui si trova ad essere, consentendo alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la capacità delle future generazioni di fare altrettanto.

Rapporto Brundtland 1987

Ambiente, salute e risparmio energetico sono i tre focus attorno ai quali ruota l’universo della bioedilizia.

Questa tipologia di progettazione, chiamata anche architettura eco-sostenibile, si basa principalmente sull’ideazione, realizzazione e costruzione di progetti che rientrano nell’ambito della green building e che rispettano le specifiche normative richieste.

Il settore della bioedilizia si differenzia soprattutto perché vengono presi in considerazione particolari accorgimenti come l’utilizzo di materiali a bassa emissione di anidride carbonica e gas inquinanti, l’uso di risorse idriche in maniera corretta e di materie prime che si possano riutilizzare e riciclare; tutto ciò senza dover rinunciare a un design moderno e innovativo.

L’architettura eco-sostenibile consente di limitare l’impatto sull’ambiente avendo un particolare occhio di riguardo verso lo stesso.

_RBF0357

Serramenti ecosostenibili in legno

Le finestre di un’abitazione, oltre all’apporto estetico che conferiscono all’intero contesto, hanno altre funzioni molto importanti, ossia:

  • Lasciar entrare la luce naturale
  • Minimizzare le perdite energetiche
  • Ottimizzare gli apporti solari
  • Permettere la ventilazione naturale
  • Generare benessere e comfort abitativo
  • Alta protezione termica
  • Antisismicità
  • Riduzione di umidità
  • Isolamento acustico elevato
  • Ecocompatibilità

I serramenti in legno, oltre a essere preferiti a livello estetico e di design e per la capacità di richiamare le bellezze della natura e diffondere un’atmosfera calorosa e confortevole nell’abitazione, rispondono positivamente a tutti gli aspetti eco-sostenibili; difatti il legno è il materiale edile naturale per eccellenza poiché per la sua produzione viene generato un impatto energetico ridotto, essendo l’unica materia prima rinnovabile in natura e in grado di immagazzinare CO2.

Il legno è un materiale riciclabile e rinnovabile leggero e allo stesso tempo molto resistente. È inoltre un efficiente isolante termico, acustico ed elettrico, è questo determina un notevole risparmio energetico, ed essendo un materiale igroscopico è in grado di assorbire le variazioni di umidità derivate dall’ambiente.

_RBF4457

Uno dei valori sui quali si fonda l’attività di Bortoletto Serramenti è l’interesse verso processi produttivi sostenibili e quindi a ridotto impatto ambientale, ponendo attenzione a ogni fase di lavorazione affinché la produzione avvenga nel massimo rispetto della natura.

Il costante impegno dei tecnici nella ricerca di materiali naturali e materie prime certificate nella provenienza e nelle componenti chimiche, ha portato l’azienda a raggiungere risultati importanti nelle varie fasi della produzione.

Tutti i profili infatti sono trattati con sistemi di impregnazione e verniciatura atossici con ciclo all’acqua.

Progetta i tuoi serramenti ecosostenibili:

scopri le finestre in legno Bortoletto

Comments

comments

About La Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>