BREAKING NEWS
Home / in evidenza / L’inverno si avvicina? Scopri come risparmiare sulle bollette del riscaldamento
L’inverno si avvicina? Scopri come risparmiare sulle bollette del riscaldamento
risparmiare

L’inverno si avvicina? Scopri come risparmiare sulle bollette del riscaldamento

Il freddo e l’inverno si fanno sempre più sentire non solo per le temperature ma anche per le bollette mensili dei consumi di riscaldamento. Come fare per ridurre il più possibile gli sprechi e abbattere i costi? Ecco qualche piccolo ma utile accorgimento da seguire!

1- Via gli spifferi

Sei sicuro dell’efficienza delle tue finestre? Sono un buon isolante termico e acustico o rumori e spifferi sono all’ordine del giorno? Per prima cosa è importante assicurarsi di poter contare su un prodotto valido. Se gli infissi della vostra casa, elementi attraverso i quali avviene la dispersione di calore in un edificio, non hanno le caratteristiche giuste e sono state installate con una posa in opera di scarsa qualità o da personale non specializzato, potrebbero più facilmente verificarsi problemi di riscaldamento e dispersioni di calore verso l’esterno. Sono gli spifferi infatti la principale causa di dispersione del calore durante i mesi più freddi: solo un isolamento efficace riduce considerevolmente i costi energetici. Non bastano dei paraspifferi e risolvere il problema, bisogna piuttosto agire alla radice e quindi pensare a una vera e propria riqualificazione energetica intervenendo sui punti deboli dell’infisso o, in alcuni casi, direttamente sostituendolo . La spesa della sostituzione verrà senza dubbio ammortizzata dal risparmio che avrete sulla bolletta.

2- Libertà ai termosifoni

Regola d’oro: mai lasciare i caloriferi coperti da panni o altro quando sono in attività poiché potrebbero compromettere e ostacolare la diffusione del calore negli ambienti della casa. Qualsiasi ostacolo davanti o sopra i termosifoni non consente un’adeguata propagazione del calore, causando quindi inutili dispersioni e sprechi per consumi elevati. Evitate quindi di posizionare mobili di fronte ai termosifoni o asciugare biancheria e indumenti sopra. Anche le tende, se presenti, potrebbero rappresentare una barriera: è opportuno quindi assicurarsi che non coprano i termosifoni e optare per tende più corte in inverno o pensare di disporle ai lati dei caloriferi.

3- Occhio alla temperatura

Tra i vari accorgimenti è opportuno anche regolare la temperatura all’interno della propria abitazione in maniera oculata. Temperature troppo elevate, come ben si può immaginare, ci fanno stare al caldo nei mesi più freddi ma fanno anche lievitare le nostre bollette in maniera considerevole e non sono ottimali neanche per la nostra salute. Si consiglia quindi di impostare la temperatura sui 20°C (stabilita anche per legge), soglia alla quale è possibile ricevere il giusto comfort, e non oltre i 22°C. Scendendo di gradi deriva un risparmio economico, salendo, invece, la spesa aumenta. Tenete anche monitorati i tempi di accensione e spegnimento del riscaldamento in modo che l’impianto sia in funzione solo quando siete effettivamente in casa.

4- Una ventata d’aria… fredda

Lo sappiamo bene, in inverno spesso manca il coraggio di aprire quotidianamente le finestre della nostra casa per cambiare l’aria, operazione che invece in estate facciamo in automatico senza problemi. Eppure è un’azione molto importante da eseguire anche nei mesi più freddi, seppur per pochi minuti. Il consiglio è quello di scegliere il momento giusto, come la mattina presto. Ricordatevi di controllare che i termosifoni siano spenti o avverrà un’inutile dispersione del calore! Il risultato? Meno sprechi e ricambio d’aria più fresca e sana a favore anche della nostra salute.

5- Giù le tapparelle

Le tapparelle e le persiane aiutano a combattere la dispersione del calore e abbattere i consumi. Non appena scende la sera e il buio avanza ricordatevi di abbassare le tapparelle, in questo modo si creerà una sorta di schermatura tra l’esterno e la finestra che di conseguenza si raffredderà meno.

Tenuto conto di questi consigli, se sono gli spifferi a farvi disperare significa che è arrivato il momento di sostituire i vostri serramenti. I serramenti giusti sono quelli che permettono di mantenere una temperatura costante in casa creando il microclima perfetto. I prodotti Bortoletto sono dotati di vetri basso emissivo, ossia vetri isolanti che non permettono al calore di uscire. Inoltre sono realizzati in legno, materiale che consente una minore dispersione termica sia da solo sia in combinazione con l’alluminio altro materiale che garantisce alte prestazioni energetiche.

Progetta i tuoi serramenti :

scopri le finestre in legno Bortoletto

Comments

comments

About La Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>