BREAKING NEWS
Home / DESIGN / Tendenze casa: il legno oltre il pavimento
Tendenze casa: il legno oltre il pavimento

Tendenze casa: il legno oltre il pavimento

Chi l’ha detto che dobbiamo accontentarci solo del parquet? Il legno, materiale in grado di trasformare gli ambienti di vita attraverso il calore e la naturalità espressi da ogni varietà, è in cima ai desideri di professionisti e privati in ottica di nuovo arredo o di ristrutturazione dei locali.

Le applicazioni a pavimento sono le più tradizionali: oggi l’ampia offerta sul mercato ha di fatto abbassato il prezzo dei listoni – disponibili in moltissime essenze, forme e misure – mentre si moltiplicano le applicazioni in ambienti meno convenzionali al legno, come ad esempio nel bagno di casa.

Una scelta di pregio è quella dei serramenti in legno: finestre e alzanti scorrevoli in particolare conferiscono design e personalità in ogni contesto, ampliando le possibilità di arredo.

Le finestre in legno Bortoletto Serramenti

bortoletto_finestre-legno

Ma la vera novità sta sopra le nostre teste: dimenticate le classiche boiserie e le perline di legno, sono disponibili superfici di tale bellezza e pulizia estetica da poter essere utilizzate per applicazioni verticali e/o a soffitto.

La continuità dei materiali esalta gli spazi. Trapezi, esagoni e listoni danno vita a pattern naturali dal carattere metropolitano. Il risultato è essenziale e seducente, non necessariamente nordico, in equilibrio tra il desiderio di naturalità e modernità.

Stai già immaginando un nuovo look per i tuoi ambienti? Abbiamo raccolto una serie di applicazioni da cui poter prendere spunto!

APPLICAZIONI E ISPIRAZIONI: SFOGLIA LA GALLERY!

Immagine 1 di 12

Credits: living.corriere.it

Comments

comments

About La Redazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>